Cromology Italia sponsor tecnico di “Pescatori di Porte”.

Un progetto di riqualificazione dei portoni dei magazzini dei pescatori, dietro al nuovo Mercato Ittico di Viareggio.

L’Associazione Cultura TAMBÚCA ha promosso il progetto “Pescatori di Porte”, indicendo un concorso di pittura per la decorazione dei portoni dei pescatori dietro al nuovo Mercato Ittico di Viareggio. Cromology Italia, sponsor tecnico del progetto, ha fornito il materiale per la realizzazione dei dipinti

La voglia di rendere Viareggio un luogo migliore ha spinto l’Associazione Culturale TAMBÚCA a indire un bando di concorso – aperto a tutti gli artisti indipendenti e professionisti, alle scuole secondarie di secondo grado e alle accademie di belle arti – per la realizzazione di decorazioni a tema sui portoni dei magazzini dei pescatori, dietro alle banchine di approdo dei pescherecci, adiacenti al nuovo Mercato Ittico.

Il concorso internazionale ha come scopo la riqualificazione percettiva di un’area del porto di Viareggio, quella dei magazzini della Cittadella dei Pescatori che approdano al Porto, mediante la realizzazione di interventi di carattere artistico sui portoni basculanti dei magazzini in lamiera ondulata.

Per l’anno 2019, che vede in attivo la prima edizione del concorso, Pescatori di Porte ha previsto la decorazione di 7 dei 35 portoni esistenti. Il concorso ha portato alla selezione di 20 opere finaliste e di 6 vincitori, che hanno avuto la possibilità di realizzare la propria opera. In occasione di questa prima edizione, l’Associazione Culturale TAMBÚCA – fondata da due artiste – ha donato una sua opera inedita destinata alla decorazione del settimo portone.

Cromology Italia – azienda leader nel settore della produzione e vendita di vernici e pitture per edilizia in Italia – con sede nella provincia di Lucca, è stata partner del progetto Pescatori di Porte, fornendo i materiali per la decorazione dei portoni dei pescatori.

“Siamo orgogliosi, come Cromology, di potere sostenere questo intervento in un’area storica di Viareggio. Da diversi anni Cromology Italia ha intrapreso una collaborazione con il mondo dell’arte fondata sul colore, al fine di unire due aspetti fondamentali: tecnicità ed emozione. Grazie all’iniziativa Pescatori di Porte, sarà possibile effettuare un intervento di riqualificazione percettiva dall’altissimo impatto estetico e comunicativo” Afferma Massimiliano Bianchi, Amministratore Delegato di Cromology Italia.

 

Il Porto di Viareggio e i punti di forza del progetto Pescatori di Porte

Il Porto di Viareggio accoglie le imbarcazioni turistiche, ma non solo: è infatti l’approdo sicuro per i pescherecci, che salpano e rientrano ogni notte, fedeli allo spirito marittimo che li guida da anni. In questo luogo la tradizione si fonde con l’innovazione e con la cultura tipica del territorio. Quello del pescatore è un mestiere antico sopravvissuto nel tempo, fino ad oggi. Tema della prima edizione del concorso Pescatori di Porte è “Un portale nella pancia di Viareggio”. Le opere sono nate da una riflessione sulla figura del pescatore di una volta, sul grande sacrificio che il mare richiede, e sul profondo e primordiale rapporto tra uomo e mare. I pescatori dimostrano il loro rispetto verso il mare, amandolo e trattandolo come un portatore di vita e di valori umani e culturali. 
Il nuovo Mercato Ittico porterà nuova vita e vitalità all’area portuale.

Il progetto di riqualificazione Pescatori di Porte punta al recupero di un luogo marginale per le attività viareggine, ma fulcro di quelle portuali. È il portale di entrata nella “pancia di Viareggio”, il suo biglietto da visita e dargli nuova vita corrisponde a donare nuovo valore all’intera città e allo stesso tempo nuova forza al turistico. Promuovere l’identità territoriale attraverso iniziative moderne e inconsuete è l’idea su cui si fonda il progetto, che si propone di ridare valore al porto con una importante attenzione all’estetica. La creazione di un tappeto pittorico verticale sui portoni è un’immagine spendibile per la città di Viareggio come cartolina, un nuovo ritratto per i turisti e la promozione di una nuova immagine per la città toscana.

 

L’Associazione culturale TAMBÚCA si propone come promotore del progetto e annovera tra i suoi partner oltre a Cromology Italia:

La Capitaneria di Porto di Viareggio, nella persona del Capitano Calvelli, per il patrocinio e sostegno intermediario con l’ente demaniale del porto
La Fondazione Banca del Monte di Lucca
Il Palazzo delle Esposizioni per il supporto logistico e pubblicitario
L’Associazione culturale FACTORY291 di Viareggio per la realizzazione delle sculture in ceramica che verranno donate durante la premiazione agli artisti degli elaborati selezionati

La mostra collettiva della prima edizione di Pescatori di Porte, che vedrà protagoniste sia le opere vincitrici che quelle finaliste, sarà inaugurata venerdì 7 giugno alle ore 17:30 presso il Museo della Marineria di Viareggio e resterà aperta fino a mercoledì 19 giugno.