La stanza della rinascita: i colori per creare la zona relax in casa

Ecco come creare la zona relax in casa per dare vita alla tua “stanza della rinascita”, scoprendo quali sono i colori che influenzano il nostro umore e ci condizionano positivamente.

La stanza della rinascita: i colori per creare la zona relax in casa

Sapevi che i colori delle pareti hanno un effetto terapeutico sul nostro umore? Ce lo dice la cromoterapia. Oggi vi diamo qualche consiglio per creare la zona relax in casa per dare vita alla “stanza della rinascita”, quell’angolo perfetto in cui rifugiarsi e respirare energia positiva.

La cromoterapia ci racconta del potere terapeutico del colore e della sua influenza sulla nostra psiche, poiché i colori sono manifestazioni importanti della luce ai nostri occhi e sono in grado di trasmettere sensazioni visive, emozioni psicologiche, che possono andare ad influire anche sul benessere fisico, nonché scatenare reazioni dell’organismo precise e talvolta benefiche. Per costruire un angolo relax in casa è importante, quindi, scegliere i colori perfetti da cui giungeranno determinate vibrazioni.

La stanza della rinascita: i colori per creare la zona relax in casa
Credits: shutterstock

Come creare la tua zona relax in casa in 4 mosse 

  • Scegli la posizione
  • Seleziona il tuo colore rilassante
  • Abbina i colori
  • Crea l’atmosfera perfetta per te

Scegli la posizione della tua stanza della rinascita: dove creare la tua zona relax in casa 

Il primo fattore da considerare è la posizione della stanza. È importante che tu scelga una posizione che non dia sulla strada e che sia il più lontano possibile da rumori esterni. Secondo l’antica filosofia cinese del Feng Shui, così non si sarà esposti a energie negative e vibrazioni che possono turbare l’animo e la quiete della mente.

Non è necessario tanto spazio per ricavare la tua zona relax in casa: basta un piccolo angolo predisposto ad essere tinteggiato e sistemato perfettamente per creare l’atmosfera adatta ai tuoi momenti di rinascita. Se, invece, hai una casa molto grande e vuoi destinare un’intera stanza al tuo angolo rilassante, scegli quella più luminosa e che goda di un panorama migliore.

La stanza della rinascita: i colori per creare la zona relax in casa
Credits: shutterstock

Seleziona il tuo colore rilassante per dare vita alla tua zona relax in casa

Abbiamo già spiegato l’importanza della scelta del colore di una stanza e della sua influenza sul nostro umore. Selezionare il colore che più ci condiziona positivamente è, dunque, fondamentale per creare la zona di relax in casa. Ma attenzione: dobbiamo specificare che non esiste “il colore rilassante”, ma che si tratta di una scelta soggettiva.

Secondo l’armocromia, la scienza che studia i colori e li raggruppa con armonia (in base a saturazione, temperatura, contrasto e luminosità), non c’è una risposta univoca sul colore perfetto per creare un ambiente di ispirazione. Che siano caldi o freddi, neutri o vivaci, il loro effetto su di noi è soggettivo, soprattutto perché dobbiamo tener conto che il concetto di relax è diverso da persona e persona.

Creare la stanza della rinascita può tradursi nella ricerca di un angolo creativo o semplicemente di uno spazio in cui meditare. Dunque, a seconda della tua esigenza più profonda, ecco quali sono i colori da scegliere facendo riferimento a una prima semplicistica divisione tra colori caldi o chiari e colori freddi o scuri.

La stanza della rinascita: i colori delle pareti che rilassano
Shutterstock – visualstock

Il colore perfetto per la tua zona relax in casa: la stanza della rinascita – I consigli dell’armocromia 

Secondo l’armocromia, i colori “caldi” o chiari, come il rosso, l’arancione e il giallo sono quelli attivi e generano un’azione stimolante: accelerano la respirazione, i battiti del cuore, accrescono la tensione muscolare e favoriscono l’attività e la vitalità. Dunque, sono perfetti per il tuo angolo creativo, se sei alla ricerca di uno spazio d’ispirazione.

I colori “freddi” o scuri, come l’azzurro, l’indaco o il violetto hanno invece un effetto calmante: rallentano i ritmi vitali, favoriscono il sonno e il riposo; richiamano a una dimensione più spirituale e interiore. Dunque, sono perfetti per il tuo angolo meditativo, se sei alla ricerca di uno spazio in cui rigenerare mente e corpo.

Nello specifico, a ogni colore il suo effetto terapeutico:

  • Rosso: effetto stimolante, caldo, vitale, energetico.
  • Blu: effetto calmante, riposante; è analgesico ed è indicato contro l’insonnia.
  • Giallo: stimolante delle funzioni intellettive e antidepressivo.
  • Arancione: effetto normalizzatore e vitalizzante. È antidepressivo e stimola gli organi digestivi.
  • Verde: effetto rilassante, specie per il sistema nervoso. Aumenta la concentrazione.
  • Viola: effetto rilassante e interiorizzante. È il colore dell’introspezione e del sogno.
  • Rosa: è rasserenante ed armonizzante. È considerato un colore ringiovanente e femminile.
  • Azzurro: infonde calma e tranquillità. Utile in caso di stress, nervosismo e tensione.
La stanza della rinascita: i colori delle pareti che rilassano
Shutterstock – Photographee.eu

I parametri che agiscono sulla percezione della zona relax in casa 

Nella scelta dei colori delle pareti che rilassano dobbiamo considerare anche altri parametri che incidono sulla percezione che avremo in quell’ambiente. Ecco quelli più importanti da tenere a mente:

  • profondità spaziale di un ambiente, quindi le sue dimensioni;
  • distribuzione della luce naturale di giorno e artificiale di sera in quell’ambiente, considerando anche la grandezza e la posizione di eventuali finestre, nonché la loro esposizione;
  • materiali che faranno parte di quell’ambiente;
  • tipologia di funzione a cui sarà destinato quell’ambiente;
  • sensibilità e gusto della persona che passerà più tempo in quell’ambiente;
  • forma di un ambiente e tutte le caratteristiche che possono interrompere una regolarità; quando le stanze non presentano pareti a parallelepipedo perfettamente lisce e regolari, le irregolarità possono essere sfruttate proprio col colore per creare contrasti ed effetti diversi: colonne, pilastri, rientranze, nicchie, curve, etc.

Crea l’atmosfera perfetta per te nella zona relax in casa 

Per creare l’atmosfera perfetta in casa bastano pochi elementi che riescono ad evocare sensazioni visive, emozioni psicologiche e amplificare l’energia positiva all’interno della stanza. Una volta scelti i colori ideali, andiamo ad arredare seguendo una palette definita che renda coerenti gli abbinamenti. Una palette non solo di colori, ma anche di tessuti e rivestimenti che influiscono sugli altri sensi, oltre alla vista. I tessuti d’arredo, come le tende, le tovaglie, le lenzuola e i copriletto sono i complementi più visibili della stanza. Per un effetto rilassante, è consigliato scegliere tessuti leggeri dai colori neutri, sovrapposti ton sur ton o con fini dettagli brillanti. Nonostante le tinte unite siano da preferire, alcune stampe, dal design elegante e coerente con il mood che desideriamo, possono essere una valida alternativa.

I cuscini sono un altro elemento imprescindibile per una zona relax: bisogna selezionare molto bene il tipo di tessuto da utilizzare, come cotone, lino pesante e velluto. Altro aspetto da non sottovalutare è l’illuminazione: luci calde, morbide e distribuite in più angoli o una fila di piccole lucine su una superficie più ampia, amplificano la sensazione di relax e benessere. In ultimo, avete mai pensato all’uso del profumo? Il gusto è assolutamente soggettivo, ma esistono fragranze che secondo l’aromaterapia aiutano tutti, specialmente sotto forma di oli essenziali:

  • rosa
  • geranio
  • gelsomino
  • lavanda
  • sandalo
La stanza della rinascita: i colori delle pareti che rilassano
Shutterstock – Photographee.eu

 

La scelta più giusta, quando si affronta uno studio del colore per le pareti della casa, è affidarsi a professionisti del settore che sappiano consigliarvi la trasformazione ideale degli ambienti.