Riqualificazione urbana, il progetto “BLS loves art” a fianco della città di Milano per realizzare tre murales

BLS scende a fianco della città di Milano con la sua iniziativa “BLS loves Art”, supportando come sponsor due artisti impegnati nella realizzazione delle loro opere murali a Milano. Si tratta di Stefania Marchetto (in arte SteReal), che utilizzando vernici ecologiche sta realizzando due opere (la prima dedicata alle donne dal titolo “Freedom to choose” e la seconda all’interno del progetto di riqualificazione Corba), e di SMOE, il cui murale NECESSE è un tributo alle figure che sono state al centro del cambiamento della società durante questi ultimi anni.

Le due opere di SteReal

Il primo murale supportato da BLS firmato da Stefania Marchetto prenderà vita di fianco alla biglietteria della curva sud dello stadio di San Siro, vicino al murale di Ibrahimovic e Lukaku, sempre opera di SteReal.

Questa volta però protagonista sarà una donna in dolce attesa che tiene in mano un pallone, accompagnata dalla scritta, che dà il titolo all’opera “Freedom to choose: Libere di scegliere”. Proprio questo è il messaggio che l’artista vuole lanciare, ovvero la libertà di poter diventare madri senza la paura di dover rinunciare alle proprie passioni e al proprio lavoro. La scelta di non dare un volto preciso e definito alla donna raffigurata è legata all’intenzione di rivolgersi universalmente a tutte le donne e ribadire che “una donna non può essere retrocessa perché incinta: dobbiamo contribuire a cambiare la società, perché una donna non debba più scegliere quale rinuncia fare”, spiega l’artista.

La seconda opera di SteReal supportata da BLS è invece il murale realizzato in Via degli Oleandri nell’ambito del progetto di riqualificazione CORBA che, con opere dedicate allo sport in occasione delle Olimpiadi invernali Milano – Cortina 2026, punta a trasformare lo storico quartiere di Milano – il Villaggio dei Fiori in zona Lorenteggio – in un distretto dell’arte pubblica contemporanea unico, in grado di poter coinvolgere la comunità locale, le associazioni di quartiere e tutte le famiglie delle abitazioni, con un primo intervento di 10 facciate nel 2021.

BLS loves art
Opera di SteReal con smalti eco sostenibili per esterni Acrimax di MaxMeyer

Nello specifico l’opera di SteReal sarà dedicata al pattinaggio artistico su ghiaccio, disciplina direttamente riconducibile alla figura femminile, tema affrontato in tutte le opere dell’artista: una danzatrice in posa durante uno spettacolo, con il suo vestito sinuoso e dinamico, rappresenta l’eleganza e l’intensità delle donne anche nel campo sportivo ed agonistico. Inoltre vuole essere un collegamento alla struttura che ospiterà gli allenamenti delle discipline su ghiaccio, ovvero l’Agorà di Milano, punto focale delle prossime Olimpiadi invernali.

Entrambi i murales di SteReal vengono realizzati con smalti eco sostenibili per esterni Acrimax di MaxMeyer forniti da Cromology Italia.

progetto “BLS loves art” a fianco della città di Milano per realizzare tre murales
Opera di SteReal con smalti eco sostenibili per esterni Acrimax di MaxMeyer

L’opera di SMOE: un tributo ai mestieri, alle persone e agli umili

BLS ha inoltre supportato NECESSE, il progetto dell’artista SMOE (SMOE STUDIO): un disegno di 1300 metri quadrati dipinto a mano in via Ludovico di Breme (zona Certosa) a Milano, su una grande parete antistante il parco pubblico della via.

L’opera, capace di dare identità culturale al quartiere Certosa a beneficio dei residenti e della collettività, si inserisce nel percorso di riqualificazione del parco grazie alla collaborazione tra SMOE e Federico Guastoni, membro dell’associazione locale Comitato Petrarca, impegnata nella valorizzazione dell’area.

Il murales è dedicato ai mestieri ma più in generale a tutte le persone e diventa un tributo agli umili, ai semplici, ai lavoratori che hanno mantenuto la società attiva durante questi mesi, risultando indispensabili alla vita della comunità. Raccoglie un’umanità in cambiamento, con attenzione anche ai temi più sensibili come il rispetto per l’ambiente, l’alienazione, il volontariato, le nuove tecnologie, la terza età.

Sul muro di fronte al parco compariranno l’infermiera, nell’atto di indossare la mascherina; un rider, i lavoratori dei supermercati, i volontari che hanno continuato ad assistere senzatetto e famiglie in difficoltà; i braccianti stranieri che hanno garantito la raccolta della produzione agricola nazionale; gli anziani, tra i più colpiti dal virus; un bambino che colora e immagina una città ancora piena di vita.

Il progetto è stato condiviso da Fondazione di Comunità Milano Onlus che ha costituito il Fondo Solidale Necesse, finalizzato a raccogliere il sostegno di cittadini e imprese interessati a valorizzare il proprio territorio.

Chi è BLS?

BLS, che da oltre 50 anni produce dispositivi di protezione delle vie respiratorie, promuovendo la riqualificazione urbana con la valorizzazione artistica in città, esprime la propria vicinanza emotiva alla popolazione in un momento storico così particolare, utilizzando l’arte come mezzo di comunicazione.

Siamo orgogliosi di contribuire al lavoro di questi artisti che avranno la possibilità di raccontare come sta evolvendo la società e allo stesso tempo di ricordarci – anche attraverso l’utilizzo di vernici ecologiche, come nel caso di SteReal – l’importanza del respirare”, spiega Monica Tartaglia, Marketing Executive BLS. “In questi mesi i cittadini hanno compiuto un processo di consapevolezza rispetto all’azione del respirare, sdoganando anche l’uso della mascherina, ormai accessorio imprescindibile nella vita quotidiana che ha, tra le sue funzioni, anche quella di proteggere dall’inquinamento”.